Vai al contenuto
Home » Social

Social

FDI vuole censurare la libertà di insegnamento?

Da quando il partito di maggioranza decide quali film i ragazzi possono vedere in orario scolastico? Chiedere al ministro Valditara di prendere provvedimenti perché alcuni istituti hanno deciso di far assistere gli studenti a un lungometraggio sulla marcia su Roma, che ha partecipato anche alla Mostra del Cinema di Venezia, è grave. Non rendersene conto e depositare un’interrogazione intimidatoria è peggio. Cosa ci sarebbe di diseducativo? Adesso abbiamo superato il… Leggi tutto »FDI vuole censurare la libertà di insegnamento?

Accise sulla benzina: dal programma elettorale di Fratelli d’Italia

“Non ho mai promesso in questa campagna elettorale che avrei tagliato le accise sulla benzina”, sostiene la premier Giorgia Meloni in un video. Perché allora sul programma elettorale di Fratelli d’Italia, pagina 26, paragrafo 17, c’è scritto proprio questo? Il governo ha abolito il taglio sulle accise del governo Draghi, ha tradito l’impegno preso con i propri elettori ed ora, dopo aver creato il caos sui prezzi dei carburanti, dice… Leggi tutto »Accise sulla benzina: dal programma elettorale di Fratelli d’Italia

Letta ricorda David Sassoli

Ama, saluta la gente, dona, perdona, ama ancora e saluta. Dai la mano, aiuta, comprendi, dimentica e ricorda solo il bene. E del bene degli altri godi e fai godere. Godi del nulla che hai del poco che basta giorno dopo giorno: e pure quel poco se necessario dividi. E vai, vai leggero dietro il vento e il sole e canta. Vai di paese in paese e saluta, saluta tutti,… Leggi tutto »Letta ricorda David Sassoli

Siamo nel vivo della fase costituente del congresso PD

Siamo nel vivo della fase costituente del congresso PD. La “Bussola”, il documento attraverso il quale è possibile partecipare al percorso ed esprimersi sulle questioni essenziali per il futuro del partito, sarà compilabile fino all’8 gennaio 2023. La Bussola è stata inviata via mail a tutti gli iscritti al PD, agli aderenti al percorso costituente e pubblicata sul nostro sito https://www.partitodemocratico.it/il-dibattitocostituente/ Partecipa, diventa parte del più grande evento democratico del… Leggi tutto »Siamo nel vivo della fase costituente del congresso PD

Stop allo sconto sulle accise: dal 1 gennaio benzina e gasolio più cari

La decennale retorica della destra sulle accise della benzina? Tutta fuffa. Volevano abolirle e invece hanno progressivamente azzerato lo sconto di 30 centesimi al litro introdotto dal governo Draghi. Al taglio di 12 centesimi di dicembre si somma questo definitivo di 18 centesimi da gennaio. Risultato? Costo medio per il carburante più alto di 200 euro all’anno. Ecco che fine fanno le promesse della destra quando finiscono le campagne elettorali.

Un emendamento per azzerare le commissioni sui pagamenti POS per i piccoli esercenti

“Le commissioni bancarie sui pagamenti con il POS sono troppo alte e mettono in ginocchio i piccoli esercenti”. Questa frase, pronunciata dagli esponenti della destra, riecheggia in tutti i salotti televisivi da giorni. Ma allora perché, invece che agire per abbassare o azzerare queste commissioni, il governo vuole fissare a 60 euro la soglia sotto la quale i commercianti possono rifiutare pagamenti elettronici? La risposta è fin troppo semplice. Per… Leggi tutto »Un emendamento per azzerare le commissioni sui pagamenti POS per i piccoli esercenti

𝗟𝗔 𝗗𝗘𝗦𝗧𝗥𝗔 𝗩𝗨𝗢𝗟𝗘 𝗖𝗔𝗡𝗖𝗘𝗟𝗟𝗔𝗥𝗘 𝗟𝗔 𝟭𝟴𝗔𝗣𝗣: 𝗨𝗻’𝗶𝗱𝗲𝗮 𝗱𝗶 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗲 𝗙𝗿𝗮𝗴𝗶𝗹𝗶!

Ormai quella delle destre contro le ragazze e i ragazzi è una persecuzione. Con l’emendamento alla Legge di Bilancio volto ad abrogare la 18app si vuole impedire la libertà e il desiderio dei giovani di avvicinarsi alla cultura, si colpisce una delle industrie più importanti del Paese, si penalizzano i più deboli. Queste destre ammiccano agli evasori e non investono sui giovani: dal governo zero risorse per la scuola, l’università,… Leggi tutto »𝗟𝗔 𝗗𝗘𝗦𝗧𝗥𝗔 𝗩𝗨𝗢𝗟𝗘 𝗖𝗔𝗡𝗖𝗘𝗟𝗟𝗔𝗥𝗘 𝗟𝗔 𝟭𝟴𝗔𝗣𝗣: 𝗨𝗻’𝗶𝗱𝗲𝗮 𝗱𝗶 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗲 𝗙𝗿𝗮𝗴𝗶𝗹𝗶!

#NoArt434bis.

Il #GovernoMeloni ritiri il primo comma dell’#art434bis di riforma del Codice Penale. È un gravissimo errore. I #rave non c’entrano nulla con una norma simile. È la #libertà dei cittadini che così viene messa in discussione Enrico Letta

Lula ha vinto!

Vittoria! In Brasile vince la sinistra chiara nelle proposte, credibilmente dalla parte degli ultimi, del lavoro e dello sviluppo sostenibile. Forza Lula Presidente! Brando Benifei