Home » News » Tesseramento e Conferenza programmatica: Il Pd aretino riprende a pieni giri la sua attività

Tesseramento e Conferenza programmatica: Il Pd aretino riprende a pieni giri la sua attività

Riprende a pieni giri l’attività del Pd provinciale. “Su un doppio binario – ha ricordato stamani il Segretario Francesco Ruscelli. Il tesseramento 2021 e la Conferenza programmatica che durerà oltre due mesi e che ha avuto inizio il 27 maggio con il confronto on line che abbiamo avuto con Enrico Letta”.

Ruscelli, insieme ad alcuni segretari delle unioni comunali del territorio, ha annunciato le prossime tappe della Conferenza. Dal 14 al 30 giugno riunioni aperte in tutte le Unioni comunali per un confronto sul documento programmatico provinciale attraverso la consegna di una scheda per portare contributi attraverso un vademecum in linea con quello indicato da Letta. Dal 14 giugno costituzione e convocazione dei gruppi di lavoro del Coordinamento provinciale su macro tematiche gestite dai componenti della segretaria prov ed aperti a contributi esterni. Tra la fine di giugno e i primi di luglio ecco l’Assemblea degli amministratori Democratici che culminerà nella sottoscrizione di un patto per lo sviluppo che contenga le linee essenziali di una idea di crescita del territorio. Verranno poi messe in calendario l’Assemblea degli amministratori sui servizi pubblici locali e una serie di iniziative a tema in tutte le vallate. Saranno anche organizzati eventi di confronto e di ascolto nel territorio sia con i rappresentanti economici e scoiali, sia con gli amministratori sia con i lavoratori, le associazioni e le forze imprenditoriali del territorio ed il mondo del volontariato. La conferenza programmatica si concluderà ai primi di settembre con una convention alla presenza di Enrico Letta.

Nell’occasione è stato affrontato anche il tema delle elezioni suppletive nel collegio Siena – Valdichiana Aretina. Dall’incontro è emerso un giudizio positivo rispetto alla possibilità che Enrico Letta si candidi nel collegio.

All’indomani dell’elezione di Enrico Letta segretario nazionale era stata avanzata dal territorio aretino e dagli esponenti del partito democratico di Arezzo, in primis da parte il segretario provinciale tale proposta che oggi pare potersi concretizzare. In settimana sarà in ogni caso convocata la direzione provinciale in assumere una decisione formale in merito.