I sindaci di centro sinistra difendono il patrimonio dei cittadini in Coingas e confermano:”Domani si decida per la costituzione di parte civile”

I sindaci di centro sinistra dei Comuni soci di Coingas hanno chiesto e ottenuto che fosse convocata l’Assemblea della società per deliberare sulla costituzione di parte civile di COINGAS nel processo che sta per aprirsi e domani insisteranno affinché il punto all’ordine del giorno venga finalmente votato.

“La costituzione di parte civile è doverosa – sottolineano – in quanto Coingas è una società per azioni a totale partecipazione pubblica e il danno patrimoniale che avrebbe sofferto il patrimonio sociale, che nell’ipotesi accusatoria è riconducibile alla condotta di alcuni imputati, è ingente. L’ipotesi è di quasi mezzo milione di euro. Inoltre la costituzione di parte civile è uno strumento che l’ordinamento mette a disposizione per evitare il proliferare di giudizi diversificati”.

I Sindaci di centro sinistra insistono anche che la costituzione avvenga sin dall’udienza preliminare per non incorrere in decadenze o preclusioni legate ad eventuali riti alternativi che gli imputati potrebbero scegliere.

Tag: