Contro il virus, per l’Italia, dalla parte delle persone.

La situazione è difficile e complessa, inutile negarlo.

C’è una tragica pandemia in corso. Ma nel Paese c’è anche rabbia, preoccupazione e, sì, tensione.

Ma proprio per questo ora, proprio ora, è il momento di ricompattarci, di stare uniti. Perché siamo nel mezzo della tempesta ma ci siamo tutti insieme, tutti sulla stessa barca. E per uscirne dobbiamo restare uniti, mettere da parte le divisioni, smetterla con le polemiche e remare tutti nella stessa direzione: fuori dalla tempesta, fuori della pandemia.

Il nostro compito, in questo, è e sarà quello di assicurarci che nessuno venga lasciato indietro, sotto nessun profilo, a partire da quello sanitario e a finire con quello economico e sociale.

Ne usciremo solo insieme, per questo ancora una volta è il momento di combattere uniti.

Contro il virus, per l’Italia, dalla parte delle persone.

Tag: