Il Pd al voto per il Segretario e al lavoro per il dialogo

Domenica gli iscritti voteranno Assemblea e Segretario

Ultime battute del congresso provinciale del Pd. Domenica dibattito e votazione nei circoli. Oltre 90 appuntamenti per coinvolgere i 3.000 iscritti al partito nella provincia di Arezzo. I congressi assolveranno a due compiti: elezione del Segretario e dell’Assemblea provinciale. Quest’ultima, nel corso della sua prima riunione, proclamerà il Segretario ed eleggerà la Direzione provinciale. Il Pd aretino è giunto ad una soluzione unitaria che ha visto la convergenza sul nome di Francesco Ruscelli, Segretario di Cavriglia con la passione non solo per la politica (è stato assessore provinciale) ma anche per la pesca (è manager del settore). La soluzione unitaria si è resa possibile grazie alla disponibilità manifestata da Matteo Bracciali che, dopo le recenti scelte di Renzi, ha deciso di rimanere nel Pd.

Per il partito aretino, che dovrebbe chiudere la fase degli assetti dirigenziali entro la metà di ottobre, si apre quindi adesso una fase di dialogo con la comunità locale.  “I nostri temi prioritari – ricorda Ruscellisono il lavoro, la salute, i giovani e le donne, la sicurezza sociale, la tutela dell’ambiente. Ci confronteremo con i gruppi, le associazioni, le persone che  ogni giorno si misurano su questi temi”.

Un confronto che, spinto dalla cronaca, sta per iniziare. Francesco Ruscelli ha infatti messo in agenda un primo incontro, nella libreria Feltrinelli di Arezzo, con i giovani di Friday for future in occasione della Settimana dell’Ambiente. Gli appuntamenti successivi saranno finalizzati ad approfondire i temi del lavoro e del sociale.